in caricamento...

Motoslitte n°71 | TEST Yamaha Sidewinder M-TX LE 153

TEST Yamaha Sidewinder M-TX LE 153

La GT dello scalatore

Pochi ma importanti cambiamenti per la poderosa mountain di Yamaha in vista del 2020: ancora più ricche le dotazioni di questa GT da scalata

Questa motoslitta è oramai il punto di riferimento per gli appassionati del marchio, il fiore all’occhiello – come la stessa casa dei tre diapason l’ha definita – col cuore più potente sul mercato. Il motore Genesis da 998cc a tre cilindri, 4 tempi, dotato di turbo, gli permette di sviluppare 180hp con una coppia ai bassi e medi regimi di giri davvero straordinaria, senza il minimo accenno al turbo leg.

Quanto mai evoluto e potente questo propulsore a tre cilindri, mai impiegato nella fabbricazione di motoslitte, è fluido ed elastico con un rendimento elevato a qualsiasi altitudine e in ogni condizione.

TEST Yamaha Sidewinder M-TX LE 153
Yamaha Sidewinder M-TX LE 153 2020

La coppia corposa e la notevole potenza sono assicurate per tutto l’arco d’erogazione con una risposta immediata e senza buchi e si tratta di una vera e propria rivoluzione nell’erogazione di potenza in questa classe di motoslitte.

A caratterizzare il Sidewinder M-TX non c’è solo il motore ma anche la geometria unica delle sospensioni anteriori che vantano una distanza marcata tra bracci superiori e inferiori, montati sul telaio in modo asimmetrico.

Gli ammortizzatori Fox Float offrono una guida ultra reattiva e hanno la resistenza che serve per sopportare gli urti e i contraccolpi dei luoghi inaccessibili e degli ambienti montani: ora sono QS3 sia sull’anteriore sia sul carro posteriore mentre al centro troviamo un Fox QSL con blocco in salita, personalizzabile in 3 modalità, Light, Medium e …

  • Il resto dell’articolo lo trovate su Motoslitte Magazine n°71 in allegato a Moto4 n°159 settembre ottobre, in edicola

  • Per comprare Motoslitte Magazine n°71 in digitale cliccate qui

  • Per tutte le informazioni su questa motoslitta contattare la Yamaha Motor Italia

Rispondi