in caricamento...

TEST Yamaha SXVenom Mountain

TEST Yamaha SXVenom Mountain
Yamaha SXVenom Mountain

Neve fresca per tutti

SXVenom Mountain è la nuova mid-size di Yamaha dalle dimensioni compatte ma con prestazioni che non hanno nulla da invidiare alle slitte full-size

Prosegue anche per il 2021 la joint-venture tra Yamaha e Arctic Cat e uno dei frutti di questo accordo è la SXVenom, una motoslitta dalle dimensioni ridotte rispetto a quelle a cui siamo abituati, ma con prestazioni e dotazioni da “grande”.
Yamaha si è resa conto che esisteva un vuoto di settore nel mondo motoslitte tra i modelli per bambini/ragazzi da 120 e 200 cc e le slitte per adulti e per riempirlo ha pensato, intelligentemente, a una slitta di media grandezza, leggera e facile da utilizzare con un motore da 400 cc.
SXVenom Mountain è perfetta per chi ha iniziato con le 120 e 200 cc e ora, essendo cresciuto, se le sente un po’ strette; inoltre, è anche la soluzione giusta per chi si avvicina alla guida fuori dalle piste battute. Il fatto che sia ottima per i neofiti della neve fresca non la rende poco appetibile per gli esperti del settore, anzi, al contrario: la sua grande guidabilità, la leggerezza e la sospensione posteriore a carro singolo fanno sì che anche i più smaliziati si possano divertire alla grande.

TEST Yamaha SXVenom Mountain
Yamaha SXVenom Mountain

La piattaforma su cui è stata progettata è il nuovo telaio Mountain ultraleggero in lega.
Durante la fase di sviluppo particolare attenzione è stata dedicata alla riduzione del peso senza compromettere la resistenza e la durabilità. Sviluppata per sfruttare al massimo il nuovo motore, offre massima manovrabilità, grande agilità e una guida confortevole e bilanciata. Tutto questo è ulteriormente assicurato dalla sospensione posteriore a binario singolo…

Il resto dell’articolo lo trovate su Motoslitte n°75 in edicola in allegato a Moto4 n°165 settembre/ottobre o in digitale cliccando qui

Rispondi